Moutcho et Pitrouille: Bonjour Bangoo

Piccola recensione per una piccola bookapp interattiva e vivace, dedicata ai più piccoli, nata dalla fantasia di Cédric Babouche con la collaborazione dello Studio Dandelooo, per Iboo Interactive.
recensione nativi digitali, iboo interactive

I due stravaganti e insoliti protagonisti di questo primo episodio dal titolo Bonjour Bangoo, sono Moutcho et Pitrouille, la storia è semplice e lineare. Moutcho e Pitroullie, dalla indecifrabile identità, vivono in mondo colorato e magico, chiassoso e festante. Dividono il loro universo scherzoso, dai colori sgargianti e fluttuanti, con un manipolo di oggetti personificati: un ciuffo d’erba che mette le gambe e cammina, l’acqua che è viva, una famiglia di pietre (si sa, le pietre si alzano e si spostano).

Alla prima occasione tutto prende vita per aiutare i due protagonisti ad indagare sul motivo per cui, questa mattina, il sole non è sorto nel bosco di Bangoo. Se volete aiutarli, preparate il dito e via…! In caso di difficoltà, per entrare completamente nello spirito della storia e dello scherzo, potrete chiamare in soccorso la bottiglia del latte di casa vostra o una penna (loro sono sempre disponibili).

In ogni tavola c’è un personaggio addormentato o nascosto, ma voi veloci e pronti, capirete come svegliarlo, solleticarlo, innaffiarlo, farlo spostare, alla fine troverete Sonny, colui che fa levare il sole ma che oggi si è concesso qualche ora in più di sonno.
nativi digitali book app, recensione, editoria digitale

La storia ha un ritmo serrato, in francese i vocaboli sono bizzarri, onomatopeici, tutto è agitato e in subbuglio, le animazioni divertenti e contagiose. Colonna sonora e suoni scoppiettanti. Le illustrazioni multicolori compongono scenari mai visti, effetto pop up.

Breve e bella, gaia e gratuita.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *