I segreti di Romeo e Giulietta tratto da William Shakespeare

Prima tavola di impatto immediato, uno spadino, in caduta libera, squarcia il rosso di un drappo in velluto e spacca un cuore in due parti uguali. La storia inizia ed è accompagnata da musiche di ispirazione medievale (ghironda, flauti, zampogna, cetra) che trasportano in un tempo lontano la cui eco è quella di sentimenti immutabili. Tutto cambia da ieri ad oggi, usi, costumi, linguaggio, più difficilmente il sentire amoroso delle persone, gli odi e le…

L’app e l’albo Avec quelques briques – With a few bricks – Met een paar bakstenen.

Oltre la carta, c’è un altro racconto, stesso autore e fondamentalmente stesse illustrazioni ma attraverso un linguaggio che offre insidie, imprevedibili occasioni narrative e nuove vie. Un modo diverso di percorrere la stessa storia.  Questo succede perchè il libro digitale interattivo – sebbene trovi spazio l’unico nome attualmente esistente per definirlo, ebook – del libro non ha nulla, a cominciare dalla pagina, così come sostiene Sophie Van der Linden. Cercare i codici del narrare cartaceo nel…

Il pentolino di Antonino

La storia Il pentolino di Antonino di Isabelle Carrier, pubblicata cartacea da Kite Edizioni nel 2011, da pochissimi giorni è disponibile su AppStore in versione book app interattiva, sviluppata e animata dal capace team di Studio Paramecio; non voglio dire se nella trasposizione ci guadagna o ci perde perchè il tema che affronta mi spinge ad accantonare questo genere di valutazione (parliamo di alta qualità in entrambi i casi, naturalmente). Nella tavola di apertura, insieme alla parziale comparsa del titolo, c’è…

Pierrot Pierrette

Non so che origine avesse la profonda antipatia che da piccola nutrivo nei confronti di Pierrot o, meglio, dell’iconografia di Pierrot che abitava la mia mente; il suo sguardo languido, quell’aria semitramortita tra lo struggimento e lo sconforto, lo strato di trucco bianco sul viso, la lacrimuccia provocavano la mia istintiva avversione. Comunque mi incuriosiva. Pierrot è tanto noto e amato in Francia da diventare protagonista dell’app interattiva appena pubblicata dagli infaticabili Audois&Alleuil di cui già conosciamo…

La grande fabbrica delle parole

C’era un gruppetto di ragazzi africani che, lo scorso anno, girava nei giardini di Milano con una pila bella alta di libri, prevalentemente albi illustrati, tentando di venderli a genitori, nonni e tate. Il nome di uno di quei ragazzi era Mustafà e da lui acquistai il cartaceo La grande fabbrica delle parole, per dargli una mano e anche perché le illustrazioni catturarono la mia attenzione. Feci bene, la storia è incantevole e Mustafà, senza che…

Petites choses

E’ vero non è una storia, è vero non c’è narrazione ma è segnalata nell’AppStore ( anche se non è scontato sia sinonimo di qualità) ed è apprezzata da siti francesi specializzati, quindi, mi sono detta, evitando fondamentalismi che mi spingono a recensire solo storie, che poteva valere la pena dare uno sguardo all’app-gioco interattiva Petites choses realizzata da Benjamin Gibeaux dello studio C’est Magnifique! (un nome una promessa). Poi, vedendola consigliata per bambini piccoli, io sciocca, mi son detta…

Love, the app. Bologna Ragazzi Digital Award 2014

Quando sono entrata nell’AppStore per scaricare Love, the App, sapevo: – che ha vinto il Bologna Ragazzi DigitalAward 2014 nella sezione Fiction, – che è stata commentata con queste parole dai membri della giuria: “E’ stato facile amare questa app, immaginazione digitale e inventiva straordinarie applicate a un libro che celebra le texture e gli artifici della carta e la forza della semplicità vulnerabile e della poesia visiva”, – che buona parte del settore si…

La Creazione

– Quando il mondo non c’era… dove eravamo? E prima del mondo, c’era la Terra?Domande ambiziose dalle bocche semisdentate di bambini curiosi. – Ma se era tutto buio, chi lo vedeva il buio? Meglio non scoraggiarsi nell’affrontare il tema. Rispondere, con voglia, fantasia e senza paura, che ci sono tante risposte possibili. Penso sia gratificante cimentarsi nel dare spiegazioni di questo genere, lasciando trapelare il senso di mistero, grazia e incertezza che avvolge da sempre…

Rosso come l’amore

Delizia! Rosso come l’amore è un’app interattiva delicata ed intensa che prende le mosse dal cartaceo scritto e illustrato da Valentina Mai; cartaceo e versione digitale entrambi pubblicati da KiteEdizioni, di cui avevo recensito in questo blog lo scorso ottobre la giuliva app-gioco A ciascuno il suo! di Davide Calì. Qui c’è un filo teso tra i pali della luce ed una palletta di piume rosso brillante. L’uccellino, tutto tondo, cammina, salta, vola sul filo per poi…

Moi, j’attends…

Se questa pubblicazione mi ha intensamente emozionato non è perché sono emotivamente instabile. Ho scoperto l’app Moi, j’attends…, a Parigi, al Salone del libro di Montreuil; è importante che la vediate. E’ un brivido, un incanto, una lacrima, un sorriso. Deriva dal meraviglioso cartaceo di Davide Calì e Serge Bloch, edito da Sarbacane nel 2005 e di cui è stata pensata una trasposizione interattiva creativa strepitosa; in francese, inglese e tedesco. Difficile da recensire; semplice…