Mimi et Léo

app interattiva Mimi et Leo

l’amicizia tra topo e volpe


Fruga, cerca, scava…ho scovato questa app, semplice, ben costruita, adatta a bambini dai 3 anni fino alla conclusione della primaria (costituisce, per i più grandi, un divertente ripasso di lessico e pronuncia).
E’ l’app interattiva Mimi et Léo, sviluppata dallo studio Amopix, allegra e di intuitiva fruizione, musicata, corredata di lettura e anche gratuita…da prendere come augurio di buone vacanze!
Se state programmando una vacanza all’estero risulterà ancor più piacevole e soprattutto utile; il grande pregio di questa pubblicazione digitale è di far prendere confidenza con una lingua straniera, anzi ben quattro, senza picchetti di protesta e senza annoiare.
 
Tre le sezioni in cui si divide:

  • Un breve racconto interattivo, per conoscere Le avventure dei due personaggi umanizzati, topo e volpe; fruibile nella modalità di ascolto o con comparsa del testo per lettura autonoma. Trama estremamente esile, grazioso esempio di amicizia tra animali coronata dal soccorso che la volpe offre al topolino quando sul ramo di un albero compare un gatto nero dalle temibili intenzioni. gatto nero scappa cacciato via dalla volpe che salva il topo, amici, favole, storie interattiveDivertimento assicurato dalla volpe che fa della sua coda un’elica, mettendo in fuga, attraverso scenari scorrevoli, il gattone. Avevamo già incontrato questo esilarante effetto, sempre godibile, nell’app Mr. Fox and Mr. Rabbit, ma in quest’ultimo caso erano le orecchie a farsi pale dell’elica ! (qui la recensione in questo blog). Di tavola in tavola, la conclusione della musica suggerisce di proseguire cambiando pagina. Un metodo non ortodosso, magari poco elegante, direi, pratico.
  • Una sezione Gioco propone di interagire con le cifre (si contano gli animali che compaiono e si risponde) con i colori (viene proposto di associare il colore al giusto animale, originale!) con gli animali (si aiuta l’animale a recuperare la propria coda, si ride!) e nella natura (al touch viene evidenziato un elemento del paesaggio associato al nome, istruttiva!).
    imparare a contare contando gli animaliaiutare gli animali che hanno perso la loro coda, recensioni di app e ebook, libri per bambiniSpassosa la comparsa, talvolta, sulla cima di un albero, di animali da contare per dare la risposta corretta. Tutto con esplicito intento didattico, molto gradevole, lontano dalla ripetitività e banalità di inflazionati e casuali puzzle.

 
 

  • Una sezione con il lessico. Sette tavole con sei carte-immagini, al touch, si ascolta la pronuncia della parola nella lingua scelta; è possibile modificare la lingua selezionata, direttamente in ogni tavola, per fruire di più lingue contemporneamente.
    imparare lessico e pronuncia francese, inglese, tedesco degli animali, buon gioco e storia
    Quest’app avvicina i bambini al vocabolario della lingua selezionata offrendo parole del quotidiano. Come avrete notato, non esiste in italiano ma vale sicuramente la pena iniziare con le altre. Quest’ultima sezione mi ricorda un libro che leggevo alle mie figlie piccole prima di dormire e che loro adoravano, forse perché posticipava di alcuni minuti il momento del distacco; alla fine (cioè dopo qualche settimana) mi accorsi che era stato loro utile per entrare in confidenza con il francese; il libro era Corentin premier grand Dictionnaire.

Esiste anche in alsaziano…imperdibile, in Alsazia farete un figurone!
Buone vacanze con Mimi et Léo.
 

Lascia un commento